slide 1 slide 2 slide 3

Franchising

banner2.jpg

Affiliazioni

 

PROTOCOLLO INFORMATICO

Il protocollo Informatico è secondo il legislatore,  come "l'insieme delle risorse di calcolo, degli apparati, delle reti di comunicazione e delle procedure informatiche utilizzati dalle amministrazioni per la gestione dei documenti", ovvero, tutte le risorse tecnologiche necessarie alla realizzazione di un sistema automatico per la gestione elettronica dei flussi documentali.

.
(1)“Nel processo di generale e continua trasformazione delle P.A., l’innovazione tecnologica rappresenta un fattore di sviluppo e di razionalizzazione, oltre che di contenimento dei costi di funzionamento ed il miglioramento dei servizi resi al cittadino utente………”

“….difatti la gestione dell’insieme dei flussi informativi e, in particolare, documentali, viene affidata alla tecnologia informatica e telematica, questa non si presenta più quale mero strumento tecnico di automazione delle attività di Office Automation ma come vera risorsa strategica, necessaria per la migliore efficacia delle politiche della singola amministrazione.

In questa prospettiva, i sistemi di protocollo informatico, nella loro versione più evoluta, comprendono talune funzioni innovative per la Pubblica Amministrazione. Oltre alla possibilità di protocollare i tradizionali documenti cartacei, è possibile anche protocollare documenti elettronici; collegare direttamente al sistema di Protocollo il sistema di archiviazione e consultazione dei documenti; garantire forme più efficaci di accesso agli atti amministrativi; fornire elementi utili ai fini delle attività di controllo di gestione…..”

“La gestione elettronica dei flussi documentali nell’ambito delle pubbliche Amministrazioni risulta così finalizzata, oltre che al potenziamento dei supporti conoscitivi, al miglioramento dei servizi, alla trasparenza dell’azione amministrativa e al contenimento dei costi, secondo criteri di economicità efficacia e pubblicità dell’azione amministrativa……”

(1) Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 28 Ottobre 1999

RIFERIMENTI LEGISLATIVI

DPR N° 428 del 1998
(G.U. N° 291 del 14-12-1998)

Regolamento per la tenuta del Protocollo Amministrativo con procedura informatica.

DPR N° 445 del 28 Dic. 2000
(G.U. N° 42 del 20-02-2001)

DPR N° 137 del 7 aprile 2003 Regolamento recante disposizioni di coordinamento in materia di firme elettroniche a norma dell'articolo 13 del decreto legislativo 23 gennaio 2002, n. 10.

Decreto del 14 ottobre 2003
(GU n. 249 del 25-10-2003)

Approvazione delle linee guida per l'adozione del protocollo informatico e per il trattamento informatico dei procedimenti amministrativi

Decreto ministeriale del 2 luglio 2004
(GU n. 199 del 25-8-2004)

Competenza in materia di certificatori di firma elettronica


CHI DEVE IMPLEMENTARE IL PROTOCOLLO INFORMATICO

Amministrazioni Centrali;
Enti Locali;
Comunità, Consorzi, Associazioni;
Enti del S.S.N.;
Enti Pubblici non economici;
Istituti Scolastici;
Istituzioni Univesitarie;

 

 




©2012 Euro Sistemi S.r.l. - Via Marconi, 22 87036 RENDE - Email info@eurosistemi.it | Euro Sistemi Srl